Via Carpison, 3 – 34133 – Trieste (Italy)
+39 3387555324
shinryukaratetrieste@gmail.com - shinryukaratetrieste@pec.it

Kung Fu (To’a)

Il Kung Fu variante (To’a) è un’arte marziale nata in Iran nel 1973, creata dal Prof. Ebrahim Mirzaii, ufficiale dell’esercito dello Shah Mohammad Reza Pahlavi sulla base del Karate Goju-Ryu. Lo scopo del fondatore di questo stile era quello di creare un’arte marziale per l’esercito iraniano che potesse sostituire i numerosi programmi di addestramento ai quali gli ufficiali dovevano sottoporsi. 

Logo del Kung Fu To’a

Con la Rivoluzione Islamica, quest’arte marziale venne bandita nella pratica e nell’insegnamento, e solo recentemente è stato di nuovo permesso di praticarla. Il primo allievo del fondatore dello stile, il Maestro Mostafa Jalilzadeh, continua a praticarla ed insegnarla alla Body & Mind Training Institute Inc. con sede a Toronto, in Canada. La Maestra Patrizia Weiglein è allieva del Maestro Mostafa Jalilzadeh ed in quanto tale anche membro della Body & Mind Training Institute Inc.

Le forme

Il cuore del Kung Fu (To’a) è nelle sue forme, 8 dalla cintura bianca alla cintura nera, 2 forme avanzate attualmente note e praticate solo dal Maestro Mostafa Jalilzadeh, e 2 forme per le armi, i Sai (i pugnali a 3 punte di Okinawa) e la Rekeyma (spada).

Il Grande Maestro Mirzaii creò anche alcune tecniche sciolte per bastone e coltello. Le armi e le 2 forme avanzate possono essere apprese solo dopo aver ottenuto la cintura nera. 

L’allenamento in palestra prevede esercizi di potenziamento, resistenza, allungamento, rinforzo, equilibrio e coordinazione motoria, e sono seguiti dallo studio delle tecniche e delle forme, che rappresentano situazioni di combattimento contro uno o più avversari e sono caratterizzate da livelli di difficoltà progressivamente crescenti. Le tecniche vengono inoltre studiate in coppia ed eseguite in modo da condizionare il corpo, abituando l’allievo alla sensazione dell’impatto. 

Grande spazio viene dato anche al lavoro sui colpitori, e viene considerato preparatorio allo studio delle basi per il combattimento, praticato in forma di no-contatto inizialmente, per arrivare al metà contatto.

Il Maestro Patrizia Weiglein continua il percorso del Mastering ed ha conseguito il livello di cintura marrone di quinto livello. È attualmente il rappresentante di grado più alto riconosciuto in Europa.